Il Sindaco rende noto che, a norma dell’art. 21 della Legge 10 aprile 1951, n° 287, modificato dall’art. 3 della Legge 5 maggio 1952, n° 405, si procederà alla formazione degli elenchi per l’aggiornamento degli Albi dei Giudici Popolari per le Corti di Assise e per le Corti di Assise di Appello.

I Giudici Popolari per le Corti di Assise devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

a. cittadinanza italiana;

b. godimento dei diritti civili e politici;

c. buona condotta morale;

d. età non inferiore ai 30 e non superiore ai 65 anni;

e. titolo finale di studio di scuola media di primo grado, di qualsiasi tipo.

Per i Giudici Popolari delle Corti di Assise di Appello,

oltre ai requisiti di cui alle lettere a), b), c) e d), è richiesto il possesso del titolo finale di studio di scuola media di secondo grado, di qualsiasi tipo.

Non possono assumere l’ufficio di Giudice Popolare:

a) i magistrati e, in generale, i funzionari in attività di servizio appartenenti o addetti all’ordine giudiziario;

b) gli appartenenti alle forze armate dello Stato ed a qualsiasi organo di polizia, anche se non dipende dallo Stato in attività di servizio;

c) i ministri di qualsiasi culto e i religiosi di ogni ordine e congregazione

I cittadini residenti che non risultano iscritti negli albi definitivi dei Giudici Popolari, ma che siano in possesso dei requisiti sopra specificati,sono invitati a chiedere l’iscrizione nei rispettivi elenchi integrativi, inoltrando formale richiesta.

  pdf AVVISO (468 KB)

Menu